Cucci Martial Arts Academy

Vai ai contenuti

Menu principale:

Nan Shaolin

Articoli Vari

Hung Gar figlio del Nan Shaolin


L'Hung Gar KungFu è il figlio del tempio SiuLam (ShaoLin) di Fukien  nel sud della Cina. Fu fondato da Hung Hei Gung, originario della  provincia di Canton, che imparò l'arte  del pugno dal monaco Gee Sin Sim See il quale era esperto nel sistema  chiamato SiuLam FuJow (artiglio di tigre). Dopo la distruzione del  Tempio, Hung Hei Gung tornò nella sua città natale (Foshan) dove vi rimase  fino alla morte. Grazie alla sua forza e alla sua leggendaria  imbattibilità, fu soprannominato "Pugno del Sud - Nam Kuen".
La  nascita dell'Hung Gar KungFu, è oggetto di numerose leggende; una delle  quali racconta che un monaco esperto di uno stile basato sui movimenti  della tigre, si trovò a fronteggiare una gru che voleva rubargli dei  frutti, cercò di scacciare l'uccello con un bastone che invece eludeva i  suoi attacchi colpendo con estrema rapidità, così decise di studiarne i  movimenti ideando il sistema della tigre e della gru. Un'altra versione  racconta che fu Fong Wing Chun, moglie di Hung Hei Gung, a incontrare una  gru e a elaborare le nuove tecniche.
Hung Gar significa: Kung Fu  della famiglia Hung. Sistema da combattimento della Cina meridionale che  utilizza le tecniche dei cinque animali del Tempio di Shaolin: tigre,  gru, leopardo, serpente, dragone, ognuno dei quali ha un'azione  caratteristica emulata in applicazioni varie; ad esempio la tigre  esprime fierezza e forza mentre la gru esprime elasticità e velocità  inoltre, utilizza le tecniche dei cinque elementi, combinando così  tecniche dure e morbide al fine di realizzare un sistema effettivo e  completo di salute e difesa. La sua efficacia è ben documentata oggi in  tutto il mondo delle Arti Marziali. Il suo addestramento sviluppa una  forte costituzione grazie anche allo studio della tensione dinamica  attraverso il Kiu-Sau (addestramento della mano a ponte). Egli ha  accesso a tutte le parti del corpo ed è buono per gli studenti di tutte  le età.
E' un sistema lento rispetto ad altri stili, ma questo è  dovuto al fatto che le posizioni sono molto forti e basse. Sono proprio  le posizioni forti e le potenti tecniche di braccia a rendere conosciuto  l'HungGar. L'allenamento consiste nel prolungato esercizio delle  posizioni e nelle tecniche di respirazione (Hei Kung o QiGong).
Il  praticante impara a creare energia pura che ha origine dal corretto  movimento d'anca e dalle posizioni solide. Non si muove molto come gli  altri studenti di KungFu ma quando trova il contatto, il suo colpo  punisce l'avversario.
Gli esercizi di tensione dinamica inerenti  alle forme apportano una grossa quantità d'energia interna che, quando  si unisce a quella esterna, fanno del combattente Hung un formidabile  avversario. E' un corretto e onesto stile con una forte filosofia che  insegna ad usare il controllo e ad impiegare il KungFu in modo giusto.  Questa filosofia fu trovata scritta in caratteri Cinesi in molte scuole  di Hung Gar. Posizioni basse, colpi potenti, tradizione di allenamento  interno avanzato fanno dello HungGar una formidabile disciplina. L'Hung Gar è il custode dell'antico pugilato del tempio del Nan Shaolin, avendo mantenuto integro l'allenamento sia nella parte dedicata alla tecnica che in quella riguardante la salute con esercizi integrati nelle forme ortodosse, in  cui si allena il Qi.
Questo stile tecnicamente caratterizzato da posizioni basse, offre molta stabilità, predilige tecniche di braccia (Shaolin del Sud), mentre le tecniche di gamba trovano un uso minore: solitamente non superano quasi mai l'altezza dell'inguine, anche se vengono studiati calci saltati. L'Hung Gar è riconosciuto come uno stile molto potente, ma possiamo trovare facilmente tecniche più flessibili e morbide.

L'Hung Gar si basa su quattro forme che fanno da fondamento al sistema: Gong Ji Fook Fu Kuen, Fu Hok Seung Ying Kuen, Sup Ying Kuen e Tid Sin Kuen. All'interno di queste forme troviamo tecniche dei cinque animali e cinque elementi, i dodici ponti e il lavoro di Hei Gung (Qi). Sebbene queste siamo le forme principali, se ne studiano diverse altre in base alla scuola o lignaggio di appartenenza.

Come tutti gli stili del Kung Fu cinese in Hung Gar vengono studiate diverse armi, dal bastone (Gwan) alla sciabola (Dou) , dalla lancia (Jiang) alla spada dritta (Gim). Le armi dovrebbero completare il programma di ogni allievo avanzato o principiante che sia.

Molti esercizi vengono eseguiti per il rafforzamento e il condizionamento, al fine di preparare il marzialista al combattimento, di fondamentale importanza in uno stile tradizionale. Tra questi esercizi troviamo il Mook Jong, Da San Sing, il Sei Kiu Sau, gli anelli di ferro, il sacco ed altri attrezzi.

PERCHÉ PRATICARE HUNG GAR

L'HungGar è un'esperienza non solo tecnica. E' una pratica che tocca il modo di vivere, ne migliora la qualità, la conoscenza, l'ascolto. Ha un effetto positivo sul nostro essere. Porta equilibrio ed armonia.  Enfatizza la sincronizzazione progressiva di una serie di posture  tecniche con una specifica respirazione. Legando le posizione una  con l'altra, si ottiene un flusso di energia continua che favorisce  l'ossigenazione e la circolazione sanguigna. Per ascoltare il  proprio corpo attraverso il respiro e il contatto con il compagno, non  solo nel combattimento, ma anche in tutti i movimenti che richiedono la  preparazione per formare e potenziare la postura. Ci si prepara a dare e  a ricevere energia. Entrambi si diventa compagni, per esplorare il  mondo e per aiutarsi reciprocamente. Attraverso l'antica Arte Cinese  dello Hung Gar, si favorisce il riequilibrio dell'energia vitale  agevolando un processo di autoguarigione della persona. Questo tipo di  tecnica va oltre la pratica marziale: libera le articolazioni dalle  tensioni, favorisce il rilassamento della persona, elimina ogni forma di  stress, migliora la forma psicofisica in tutti i suoi aspetti.

Corsi di SIU LAM HUNG GAR KUNG FU
tenuti dal Maestro Giuseppe Cucci – Sifu 9° duen -
presso: Cucci Martial Arts Academy - Via Paisiello 10/16 Torino
Martedi e Giovedi dalle 19.30 alle 21.00
Sabato dalle 15 alle 18

info Sifu Giuseppe Cucci: 333.7991668

Torna ai contenuti | Torna al menu